L’ 8 dicembre…..

picsart_12-01-05-16-04

Ed eccoci qua, nuova festività, nuove richieste, nuove adesioni, in occasione dell’8 Dicembre il rituale si ripete.
Ma questa volta, ancor più di prima occorre fare una riflessione: è chiaro a tutti cosa sta accadendo in TIM? E’ chiaro a tutti cosa stanno facendo i colleghi di quest’azienda per garantire a tutti un futuro dignitoso?
Siamo TUTTI lavoratori con famiglie da sostenere e spese da affrontare ed a tutti farebbe comodo un guadagno extra.
Molti colleghi hanno però scelto la strada della dignità, quella che mette noi stessi ed il nostro futuro prima di qualsivoglia ricompensa economica.
Lavorare l’8 Dicembre cosi come trattenersi oltre il proprio turno (in banca ore, per chi lo avesse dimenticato) prevede un lavoro che esula dalle normali competenze e per questo viene retribuito con un supplemento perché appunto si fa qualcosa in più. In genere chi lavora in più (anche se sotto ricompensa economica) è soddisfatto dell’andamento del proprio lavoro. Chiediamo allora a tutti questi colleghi che stanno dando la propria disponibilità

…ma voi…

siete con noi??? Avete anche voi paura per il nostro/vostro futuro??? Siete disposti a lottare per un futuro migliore???

Al termine di questo percorso di lotta che abbiamo intrapreso, chi ha lottato veramente, a prescindere dai risultati che otterremo, potrà dire “io ci ho provato” .
Noi crediamo in questa lotta e siamo disposti, come è ovvio in ogni battaglia vera, a perdere qualcosa pur di arrivare fino alla fine, ciò che perdiamo oggi va considerato come un investimento per il nostro futuro.

BASTA!!!!!
Dobbiamo essere uniti e compatti SEMPRE , alle manifestazioni, ma anche e soprattutto nella vita di tutti i giorni, allora ti chiediamo

…ma tu…

sei uno di noi o no???

#adottauncrumiro